HOCKEY: FA ANCORA DISCUTERE IL FALLO DI RIAT A RIVA E LA CONSEGUENTE SQUALIFICA
Boverio: "Riat? Gli avrei dato 10 giornate"
L'ex arbitro torna sul fallo del ginevrino a Riva, punito con 7 giornate
Pubblicato il 12.01.2021 18:14
by LS
Le sette giornate di squalifica a Damien Riat per il brutale fallo sul giovane difensore del Lugano Elia Riva hanno fatto e stanno facendo molto discutere. Sono tante o poche?
Abbiamo chiesto un parere all’ex arbitro di serie B Luca Boverio.
“Devo dire che personalmente gli avrei dato dieci giornate di squalifica. Per certi interventi ci vogliono decisioni esemplari”.
Come le giustifica le dieci giornate?
“Un giocatore di esperienza come Riat deve sapere quali possono essere le conseguenze del suo intervento e a cosa va incontro. Un intervento così pericoloso lo si vede raramente. Oltretutto mi dispiace molto per Riva, un giocatore molto corretto che ho avuto l’onore di arbitrare in passato. D’altronde anche il padre era un vero gentleman”.
Dev’essere stato difficile anche per gli arbitri in quel momento, vero?
“Quando alla televisione ho visto quell’intervento mi sono chiesto come avrei reagito se fossi stato sul ghiaccio. Credo che non sarebbe stato facile gestire le emozioni. Dal punto di vista delle decisioni gli arbitri hanno fatto tutto giusto: 5 minuti+20 di penalità partita. Poi ovviamente la decisione la prende la Lega che con calma può vedere le immagini”.