Formula Uno
Frank Williams e il Ticino
Quando il paddock dell'omonima scuderia era di scena a Campo Blenio
Pubblicato il 30.11.2021 10:40
di Giorgio Keller
L'altroieri è venuto a mancare Frank Williams dell'omonima scuderia di F1 che fondò a metà degli anni '60 e che fece correre anche Clay Regazzoni, il quale regalò al team manager inglese la prima affermazione in Formula 1 nel '79 a Silverstone.

Bisogna sapere che negli anni '60 si svolgeva la salita di Campionato Svizzero del Luzzone, in Val Blenio, che si corse dal 1967 al '69. E allora? E allora, quella del '69 fu la manche svizzera dell'Trofeo Europeo di Formula Ford che invece di disputarsi su un circuito - visto che da noi non ce n'erano - si svolse in salita, sì, proprio al Luzzone.

Gara che aggiudicò la metà dei punti in campionato ma cui non parteciparono due futuri nomi illustri della F1, un certo James Hunt e tale Emerson Fittipaldi che più tardi si laurearono campioni del mondo di F1.

Una decina di inglesi calarono fino in Ticino in cima alla valle del Sole per cimentarsi in questa gara che li spaventò sia per la risterettezza della strada, sia per la grande murata cui, salendo, andavano incontro e rappresentata dalla diga.
La prova ticinese delle "FFord" fu vinta da Gerry Birrell davanti a Tony Trimmer, che conclusero la stagione in quest'ordine; sesti Emerson Fittipaldi e James a pari punti.
Per concludere, riallacciamoci all'inizio: correvano tutti per la scuderia di Frank Williams, di cui vediamo il furgone al paddock di Campo Blenio.
-.-