LA PERLA DEL CRIS
Ambrì, per ora va bene così
I biancoblù vincono a Langnau e tornano al gol: difficile pretendere di più in questo momento
Pubblicato il 20.01.2021 13:56
by Cristiano Perli
Vittoria doveva essere e vittoria è stata. E contro un avversario diretto come il Langnau. Punti che valgono doppio.
Dopo due partite senza segnare, l'Ambrì si è sbloccato. Chapeau al bravo Kostner, ragazzo che non molla mai e che si merita queste soddisfazioni.
Certo, solo due gol, di cui uno nei supplementari. Ma questa è la nostra squadra adesso. Che fa di necessità virtù.
Ancora una volta è sceso in pista quell’Ambrì che ci aspettiamo di vedere: battagliero e coriaceo dal primo all’ultimo ingaggio. Considerando le numerose assenze di peso nel reparto offensivo, è normale che la coperta risulti oggettivamente troppo corta. 
Se ci si chiude dietro a mo' di "catenaccio", poi si arriva con il fiato corto davanti alla porta avversaria. Scoprirsi e gettarsi avanti è un'opzione che va nemmeno presa in considerazione. Cereda, da buon stratega, lo sa benissimo.
Insomma, facciamo buon viso a cattivo gioco e l’hockey di qualità (inteso come giocate di puro spettacolo) sotto le volte della Valascia forse non lo vedremo ancora per un po'. Ma in fondo, in questo campionato strambo, va bene così.
Dando uno sguardo alla classifica, mi vien da dire che forse ce la giocheremo con il Rapperswil. Il Langnau mi sembra inferiore e adesso piuttosto staccato. Il vero enigma è il Berna: resusciterà? Io credo di sì. Purtroppo.
I sangallesi mi sembrano piuttosto in forma e i loro stranieri al momento fanno quasi sempre la differenza. Cosa che per ovvii motivi non può succedere all'Ambrì in questo periodo.
Perciò stringiamo ancora i denti e speriamo che questo basti.