Moto
Quartararo è invincibile
Il campione francese non ha rivali e si impone anche in Germania
Pubblicato il 20.06.2022 07:56
di Giada Milanese
Fabio Quartararo trionfa ancora una volta e questa volta conquista il Sachsenring, terra di Marc Marquez. Il francese si impone a mani basse e allunga la distanza sui rivali nel Mondiale. Sta conducendo un campionato perfetto, con una leggerezza fanciullesca. Ha acquisito le sue sicurezze e a furia di mangiare pane e vittorie sta neutralizzando i suoi rivali. Bagnaia si è steso dopo tre giri, saluta il Mondiale e anche la sua credibilità. A questo giro, l'errore è stato solo suo. Doveva essere una nuvola rossa, ora pare essere la nuvola di Fantozzi. Impossibile credere che tutte le delusioni che sta collezionando in questa stagione non abbiano uno strascico di conseguenze, per lui in primis ma anche per la sua squadra, famosa per essere comprensiva verso i propri piloti, ma fino ad un certo punto. Johann Zarco è uno, che nonostante tutto, ci crede. Quando non fa la scheggia impazzita, non demorde mai e si porta a casa il podio: staccatissimo dal suo connazionale, ma con una soddisfazione in piu in tasca. Jack Miller, dopo il recentissimo annuncio del suo sbarco in Ktm per il 2023, si prende il terzo posto. Combatte come un leone, pungola con constanza l'effervescente Alexis Espargaro sino a indurlo all'errore. Il pilota australiano, sempre sopra le righe e con quel fare da giullare ribelle, si gode le sue rivincite personali, anche nei confronti di una Ducati che gli ha chiuso le porte con tanto di lettera d'addio. Lui ringrazia e schiaccia l'occhio al suo nuovo futuro, bevendo champagne. Ha corso anche Bastianini, ha finito la gara ottavo, è apparso sugli schermi senza né infamia né lode.
Una gara tranquilla, niente spettacoli pirotecnici, ma piuttosto ennesime conferme, una tra le tante la disfatta di una grande casa come la Honda, che ancora una volta senza Marc Marquez dimostra di avere delle enormi difficoltà.