MOTORI
"Perché Aegerter non è su quella lista?"
Il motociclista arrabbiatissimo per non essere stato inserito tra i candidati degli Swiss Sports Awards
Pubblicato il 05.11.2022 09:44
di Giorgio Keller
Dominique Aegerter non ci sta: è arrabbiatissimo. La ragione: i 15 nomi sulla lista dei potenziali sportivi dell’anno in Svizzera. Afferma: "Ci sono in lista atleti che non hanno vinto nulla". Quotidiano molto vicino a ogni sport nel paese, il Blick dà spazio al suo sfogo.
Già in tempi lontani gente come Clay Regazzoni, Jo Siffert o i motociclisti Biland/Waltisperg, malgrado i loro successi o non furono eletti sportivi dell’anno oppure non fecero neanche parte, appunto, della famigerata lista. Gli sport motoristici, per farla breve, non piacciono a certi “consigli”.
Ma chi è Dominique Aegerter? Il trentaduenne di Rohrbach nel canton Berna ha gareggiato nel Motomondiale nelle 125 e 250 dal 2006 al ‘19, vincendo un Gran Premio a Misano. Rimasto senza sella alcune stagioni fa, ha trovato contratti nel Mondiale di MotoE e in quello della Supersport.
Gli “Swiss Sports Award” sono l’elezione degli sportivi dell’anno creata dall’associazione svizzera dei giornalisti sportivi, prima di essere ripresi da una grossa banca finendo alla televisione svizzera che, oggi, li gestisce: saranno da vedere sulle sui tre canali nazionali domenica 11 dicembre dalle ore 20.
In questa stagione Dominique Aegerter è passato di vittoria in vittoria e conquistando i due titoli nei due campionati. Ma appunto, egli non è eleggibile come sportivo svizzero dell'anno: “Sono assolutamente contrariato e voglio farlo sapere a tutti”.
In settimana, “Domi77” ha “postato” la sua opinione sul profilo Instagram con l'elenco dei candidati agli Sports Awards, aggiungendo: "E dov'è Dominique Aegerter???". Guarnito con simboli come quelli del pollice in giù" e addirittura l'emoji del vomito.
Il Blick ha raggiunto Aegerter in Indonesia, dove si sta preparando per la gara delle Supersport della prossima settimana. Ai colleghi del quotidiano, spiega: "Non me la prendo con i nominati, sia chiaro, ma sono rimasto molto deluso. Quest'anno ci speravo davvero. Ho ottenuto tutto nelle mie due classi. Essere almeno nominati sarebbe stato un bel riconoscimento". Effettivamente quest’anno ha (già) raccolto 18 vittorie.
Aegerter non fa nomi. Ma è chiaro che il centauro di Rohrbach è irritato “…da candidature come quella di Ricky Petrucciani, vicecampione europeo nei 400 metri, o di Jan Scherrer, bronzo olimpico nell'halfpipe. E con il campione del mondo di BMX Simon Marquart, anche il rappresentante di uno sport esotico è entrato nella lista”.
Ma mancano le moto... con grande dispiacere di Aegerter, che si sente molto poco apprezzato, soprattutto dalla televisione, da quando ha vinto una serie di gare anche se al difuori del Motomondiale.
Toltasi la frustrazione di dosso, gareggerà ancora in Indonesia e Australia nelle Supersport, sempre sperando in un ritorno alla Moto2: “Anche se non mi mettono in lista, finché mi divertirò, continuerò a correre".