KUBIGOAL
Credo che a Vaduz Jacobacci ci sorprenderà
Partita importante per il Lugano nel Principato: perdere sarebbe molto grave
Pubblicato il 13.03.2021 19:32
by Kubilay Türkyilmaz
Sono molto curioso di vedere il Lugano e soprattutto le mosse di Jacobacci.
Secondo me a Vaduz vedremo 2-3 sorprese e mi aspetto una squadra più offensiva.
Credo che l’allenatore abbia voglia di giocarsi la partita a viso aperto, anche per una questione di orgoglio personale ha voglia di dimostrare di saper giocare un calcio più propositivo.
Sono sicuro che le critiche che ha ricevuto in questo periodo per il suo calcio un po’ troppo attendista gli hanno dato fastidio.
Il Vaduz è una squadra in salute ma non è il Real Madrid e allora credo che sia giunto il momento di mettere in pratica le sue idee che a Lugano abbiamo visto poco.
Finora Maurizio si è adattato alle caratteristiche della squadra e forse all’inizio i giocatori si sentivano più sicuri con questo tipo di gioco: alla lunga però, mancando i risultati, la situazione si è complicata e nella squadra si è insinuata una certa frustrazione. Ora c’è bisogno di una scossa e credo che Jacobacci abbia intenzione di darla a Vaduz, in una partita che poche settimane fa a Cornaredo gli regalò delle critiche da parte del suo presidente.
È anche vero che le idee dell’allenatore dovranno poi essere messe in pratica dai giocatori, che devono alzare un po’ tutti il loro rendimento. Il Vaduz è una buona squadra ma concede parecchie occasioni a partita e il Lugano dovrà essere bravo ad approfittarne.
Se in attacco giocherà veramente Ardaiz credo che stavolta dovrà fare il possibile per sfruttare questa grande occasione, ovviamente senza mettersi addosso troppa pressione. È un ragazzo che ama il duello e la battaglia e sa usare bene il suo corpo: deve restare tranquillo e sereno.
Sulla riconferma di Baumann in porta, credo sia giusto dare al portiere ancora un’occasione, anche se non ho mai nascosto la mia preferenza per Osigwe, un portiere che quando ha giocato mi ha sempre dato l’impressione di essere molto sicuro.