KUBIGOAL
Contratto? Il mio consiglio a Jacobacci è questo...
Il tecnico vuole il rinnovo: il presidente prende tempo. Cosa succederà?
Pubblicato il 30.12.2020 11:33
by Kubilay Türkyilmaz
In questi ultimi giorni si è discusso tanto, soprattutto a Fuorigioco e su questo sito, della questione del contratto di Maurizio Jacobacci. A maggior ragione se si parla del suo futuro.
Sa di aver fatto un buon lavoro con il Lugano e vuole continuare su questa strada. Così chiede al presidente Renzetti la sicurezza di poter andare avanti. È senza dubbio lecito da parte sua cercare delle certezze, ma a Lugano le cose non funzionano così.
Il presidente ha fatto capire più volte che il vero valore è lo staff tecnico, ormai a Cornaredo da qualche anno e che l'allenatore rappresenta "soltanto" un valore aggiunto.
È anche per questo che gli allenatori che vorranno allenare nel futuro, dovranno arrivare a Lugano senza assistenti. Un po' com'è capitato per Jacobacci.
Resto però convinto che prima del termine della stagione sarà difficile arrivare ad un rinnovo del contratto. Il presidente vuole vedere in questo 2021 il famoso piano B e un'ulteriore evoluzione del gioco della squadra.
Da parte sua Jacobacci sta cercando di massimizzare al massimo i risultato e non è tanto favorevole agli esperimenti. Lo si può anche capire, soprattutto perché crede che attraverso i risultati otterrà il rinnovo. 
Il consiglio che posso dare all'amico e tecnico bianconero è quello di non insistere troppo nella richiesta di rinnovo. Stia tranquillo, pensi alla squadra e cerchi di dare serenità a tutto l'ambiente, perché prima o poi arriverà anche qualche sconfitta e in quel momento dovrà essere sereno per affrontare la situazione.
Adesso non mi sembra esserlo completamente.